CineTeatro Baretti  

 

Vista l'ordinanza del Ministero della Salute del 23/02/2020

comunichiamo che la nostra sala sarà chiusa fino al 29/02/2020.

Sono altresì sospese le lezioni della Scuola Popolare di Musica

anche se non svolte in sala.

 

Chi avesse acquistato i biglietti online riceverà il riaccredito sulla stessa carta di credito con cui ha effettuato l'acquisto.

Chi avesse acquistato i biglietti in cassa potrà ottenere il rimborso presentandosi alla cassa del Baretti

con il biglietto stampato tutti i giorni, da oggi fino a venerdì 28 febbraio compreso, dalle 17 alle 19.

Solo i biglietti che ci verranno restituiti fisicamente questa settimana potranno essere rimborsati.

 

Se domenica 1 marzo potremo riaprire, il film che programmeremo sarà MANASLU, LA MONTAGNA DELLE ANIME, alle 18 e alle 21.

I biglietti saranno acquistabili direttamente in cassa.

Questo stesso film verrà comunque riprogrammato anche lunedì 23 marzo alle ore 21.30.

 

Il film THE MILKY WAY lo riprogrammeremo il prossimo mercoledì 11 marzo alle ore 21.

 

La vendita online dei biglietti è sospesa fino a quando non riceveremo l'ordinanza di riapertura.

 

 

BOH! Baretti Opera House   TI PORTO IO   THE MILKY WAY   MANASLU, La montagna delle anime
BRITISH IRISH FILM FEST   MANASLU, La montagna delle anime   THE MILKY WAY   MANASLU, La montagna delle anime

BOH! Baretti Opera House

I capolavori del melodramma sul grande schermo

 

Lunedì 2 marzo, ore 14.30
Corrado Rollin presenta la

250ª PROIEZIONE DI B.O.H.

MARIA BY CALLAS

di Tom Volf (2018, 120')

Declinato in tre grandi decenni (1950, 1960, 1970), Maria by Callas è una miniera di documenti (interviste, articoli, reportage, testimonianze, confidenze, registrazioni, foto rare di concerti, soirée di gala, viaggi e lunghi soggiorni a Parigi, New York, Londra, Milano), un archivio filmato che celebra un'artista che ha vissuto d'arte e d'amore.


La stagione operistica del CineTeatro Baretti giunge quest'anno alla decima edizione superando la soglia-record delle 250 proiezioni. Come sempre, ogni lunedì si vedrà sul grande schermo un'opera diversa, in versione integrale, sottotitolata in italiano e preceduta da una presentazione di Corrado Rollin in compagnia di un ospite.

 

[Maggiori informazioni]

 

A grande richiesta torna

Lunedì 9 marzo, ore 21.30

TI PORTO IO
un film di Chris Karcher e Terry Parish


Un ritratto intimo e un viaggio epico che esplora il vero significato dell'amicizia e il potere della comunità.
Tutto ha inizio quando Patrick accetta una proposta pazzesca: portare il suo migliore amico Justin, costretto a vivere su una sedia a rotelle, per tutti i famosi 800 chilometri del Cammino di Santiago. Il risultato? Un film documentario, unico nel suo genere, che illustra la loro impresa, il loro pellegrinaggio.

Ti porto io non è soltanto la storia di un uomo "normalmente" abile che ne spinge un altro "diversamente" abile su una sedia a rotelle per 800 chilometri. È anche la storia di due amici che hanno trascorso tutto il tempo del loro viaggio a "spingersi" a vicenda a essere persone migliori. Attraverso il loro coraggio e la loro dignità, Justin e Patrick ci ricordano che siamo più forti insieme che da soli. In fin dei conti, tutti abbiamo bisogno di una spinta.

 

Biglietto unico 6€

È possibile acquistarli online

 

[Maggiori informazioni]

 

Mercoledì 11 marzo, ore 21

THE MILKY WAY
un film di Luigi D'Alife, che sarà in sala a presentare il film


Di giorno, le montagne tra Clavière e Monginevro sono attraversate da migliaia di sciatori in vacanza sulla neve nel comprensorio sciistico "La Via Lattea"; di notte, sono percorse di nascosto tra i boschi da decine di migranti che lasciano l'Italia per proseguire il loro viaggio oltre il confine con la Francia.
The Milky Way è la storia di solidarietà degli abitanti e dei pericoli affrontati dai migranti, raccontata attraverso scorci di vita e graphic novel animate sullo sfondo del mondo di montagna nella consapevolezza che - qui come in mare - nessuno si lascia da solo.

 

Biglietto unico 6€

La vendita dei biglietti online verrà attivata quando riceveremo l'ordinanza di riapertura della sala.

 

[Maggiori informazioni]

 

Domenica 1 marzo, ore 18 e 21

Lunedì 23 marzo, ore 21.30

MANASLU,

La montagna delle anime
un film di Gerald Salmina


Il ritratto della vita di Hans Kammerlander, i suoi successi più significativi e le sue tragedie. Il trionfo che lo ha reso famoso in tutto il mondo è la più veloce salita alla vetta dell'Everest in 16 ore e 40 minuti nel 1996, seguita dalla prima discesa con gli sci dalla montagna più alta del mondo. L’episodio più doloroso, nel 1991 al Manaslu in Nepal, dove perse tragicamente due dei suoi migliori amici. Nell'autunno 2017, Kammerlander e il suo compagno Stephan Keck tornano al Manaslu per scalare la vetta alta 8163 metri e poi scendere lungo una nuova via con gli sci. Dopo 26 anni, questa salita non rappresenta per Kammerlander solo una sfida, ma lo obbliga a confrontarsi con la tragedia del 1991, che non è ancora riuscito a superare. Biografia di uno dei più grandi alpinisti del nostro tempo, con filmati d'archivio e l'aiuto di attori nelle diverse sequenze ricostruite.

 

Biglietto unico 6€

La vendita dei biglietti online verrà attivata quando riceveremo l'ordinanza di riapertura della sala.

 

[Maggiori informazioni]

             
Piccola rassegna teatrale torinese   PAULINA   SORRY WE MISSED YOU   PINO, VITA ACCIDENTALE DI UN ANARCHICO
Piccola rassegna teatrale torinese   Portofranco XII edizione   Cinema weekend   THE MILKY WAY

★☆ Piccola Rassegna

Teatrale Torinese ☆★

In scena per la seconda edizione lo splendido e scomposto dramma della nuova società sabauda.

Ultimo appuntamento:

 

12.03.2020 Strap-On Comedy di e con Gipo Di Napoli

 

[Maggiori informazioni]

 

Martedì 3 marzo, ore 21
Sabato 7 marzo, ore 18

PAULINA
un film di Santiago Mitre


Versione originale in francese con sottotitoli. In collaborazione con Alliance française di Torino.

 

Nonostante il padre, un importante giudice, sia contrario, Paulina abbandona il dottorato in giurisprudenza per trasferirsi al confine tra Argentina e Paraguay e insegnare ai poveri. Ben presto la realtà si dimostrerà più ostile di quanto Paulina potesse immaginare; inoltre, durante la sua prima sera dopo il lavoro, la ragazza subisce un'aggressione. Nonostante sospetti che l'aggressore e i suoi amici siano tra i suoi allievi, Paulina si rifiuta di denunciarli e ostacola la giustizia in ogni modo.

 

[Maggiori informazioni e trailer]

 

Sabato 7 marzo, h. 21
Domenica 8 marzo, h. 18

Domenica 8 marzo, h. 21, v.o.
SORRY WE MISSED YOU
un film di Ken Loach


Newcastle. Ricky e la sua famiglia combattono contro i debiti dopo il crack finanziario del 2008. Una nuova opportunità appare all'orizzonte grazie a un furgone nuovo che offre a Ricky la possibilità di lavorare come corriere per una ditta in franchise. Si tratta di un lavoro duro, ma quello della moglie come badante non è da meno. L'unità familiare è forte ma quando entrambi prendono strade diverse tutto sembra andare verso un inevitabile punto di rottura.

Il regista inglese, sta dalla parte degli ultimi, di chi non ce la farà mai. Sa che il cinema non potrà cambiare il mondo ma almeno potrà ridare ai protagonisti dei suoi film quella dignità e umanità che la vita in qualche angolo reale del mondo gli ha ingiustamente tolto.

 

[Maggiori informazioni e trailer]

 

Venerdì 13 marzo, ore 21

PINO, VITA ACCIDENTALE DI UN ANARCHICO
un film di Claudia Cipriani, che sarà in sala a presentare il film


Quella di Giuseppe Pinelli è una storia conosciuta, raccontata in molte testimonianze, numerosi libri e opere teatrali di cui la più famosa è "Morte accidentale di un anarchico" di Dario Fo. Gli autori scelgono di raccontarla da un punto di vista inedito: sono i ricordi delle figlie che, un passo alla volta, ci fanno conoscere Giuseppe Pinelli.

Per chi già conosce la storia di Pinelli, il racconto delle figlie permette di esplorare, insieme al contesto politico, anche quello emotivo, famigliare e dunque più intimo.

"Pino, vita accidentale di un anarchico" racconta non solo la morte di Pinelli, ma anche la sua vita, le sue idee, i suoi affetti.

 

Biglietto unico 6€

È possibile acquistarli online

 

[Maggiori informazioni]

             
SOSTIENI IL BARETTI, ACQUISTA I NOSTRI GADGET!  

video a cura di Giulio Maria Cavallini con Alice Piano

 

MEGLIO A TEATRO CHE MALE ACCOMPAGNATO

Per il nostro cartellone 2019/20 abbiamo scelto un titolo provocatorio,

scorretto, impreciso; un titolo che sembra il verso di una canzone trap.

Chiunque abbia consuetudine con i social è al corrente di quanto il modo d'esprimersi attuale sia caratterizzato da nuove inquietudini lessicali,

tendenze che cambiano tanto le scelte dei mezzi linguistici

quanto la costruzione del periodo logico-grammaticale.

Qualcosa sta capitando al nostro linguaggio o, quantomeno,

qualcosa sta capitando al linguaggio dei più giovani.

Abbiamo deciso di abbracciare la tendenza,

abbiamo deciso di buttare un'esca e stare a vedere.

Nostra intenzione è mettere l'accento tanto sul lavoro dell'attore

quanto sulla fruizione dello spettatore, poiché come diceva Grotowski

nella sua opera Per un teatro povero:

"…può il teatro esistere senza attori? Non conosco esempi del genere…

Può esistere il teatro senza spettatori? Ce ne vuole almeno uno…"

Possiamo perciò definire il teatro come ciò che avviene

tra lo spettatore e l'attore. Tutto il resto è supplementare,

forse necessario, ma supplementare.

[Davide Livermore e Rosa Mogliasso]

 

[Scopri il cartellone della stagione teatrale 2019/2020]

 

 

  SPM WANTS YOU!
SOSTIENI IL BARETTI, ACQUISTA I NOSTRI GADGET!     SPM WANTS YOU!

SOSTIENI IL BARETTI, ACQUISTA I NOSTRI GADGET!

 

BORRACCIA 0,6 L = 8€

***

TAZZA IN CERAMICA (MUG) = 8€

***
SHOPPER IN COTONE = 3€

***
LOCANDINA = 1€

 

[Maggiori informazioni]

   

Sei un/a ragazzo/a tra i 12 e i 20 anni e suoni il Violino, la Viola, il Violoncello, il Contrabbasso o il Flauto traverso?
Hai alle spalle qualche anno di studio e ti piacerebbe far parte di una bellissima orchestra?
Siamo l'Orchestra Beethoven della Scuola Popolare di Musica e stiamo cercando proprio te!

 

PER INFO E CONTATTI: spmbaretti@gmail.com scrivendo nel titolo: "Candidatura per Orchestra Beethoven" e lo strumento suonato.

 

[Maggiori informazioni]

             

 

 

 

 

Movieday – Al Cinema da protagonisti
 
Per essere aggiornato sulla programmazione
iscriviti alla nostra NEWSLETTER!

 

Registrati!

 
             
BarettiTube

CINETEATRO BARETTI - Via Baretti, 4 - 10125 Torino - Tel/Fax 011 655187 - P.IVA 08495900014 - Created by Wic.it