CineTeatro Baretti  

Dona il tuo 5x1000 all'Associazione Baretti

 

BAAL   BOH! BARETTI OPERA HOUSE   RARA, UNA STRANA FAMIGLIA   ELLE
IN SPIRITO, CON SPIRITO   BOH! Baretti Opera House   PORTOFRANCO   CINEMA WEEKEND

24-25-26 maggio, ore 21

BAAL

di Bertolt Brecht

ideazione, regia e scene Giuseppe Isgrò

Franco Parenti Milano in coproduzione con Phoebe Zeitgest – progetto Cantieri Bavaresi e Goethe Institut Mailand in collaborazione con Compagnia Odemà e AltoFest Napoli

 

L'approdo di un percorso di ricerca dedicato a Baal (1918), primo testo di Brecht e primo vero segnale della sua identità artistica e politica: Baal è un artista sfrenato e capace, Baal è una furia antiborghese, pura potenza in confitto con il potere. La sua natura travolge tutti i sistemi, i comportamenti o i ruoli studiati per il mantenimento di ordine, gerarchie e distanze. La sua arte, avvolta nella fascinazione, si conduce tra la gente senza comprensione reale, corrosa dalla seduzione, in contrasto con la realtà.

 

[Maggiori informazioni]

 

Stagione operistica del Baretti con i capolavori del melodramma sul grande schermo introdotti da una conversazione tra Corrado Rollin e i suoi ospiti.

 

Prossimo appuntamento:

Lunedì 29 maggio 2017, h. 14.30

con Giorgio Rampone

Arrigo Boito,

MEFISTOFELE

con Ildar Abdrazakov, Ramón Vargas, regia di Robert Carsen, direttore Nicola Luisotti

 

[Maggiori informazioni]

 

Sabato 27 maggio, ore 18

RARA,
UNA STRANA FAMIGLIA

un film di Pepa San Martin

 

Sara è felice. Vive con sua madre, sua sorella e la compagna della madre. Quando compie tredici anni però il suo mondo comincia a trasformarsi con un impatto devastante anche sulla vita delle persone che la circondano. Le cose si complicano quando il padre intraprende una battaglia legale per l'affidamento delle figlie. Basato su una storia vera.

 

[Maggiori informazioni]

 

Sabato 27 maggio, ore 21

Domenica 28 maggio, ore 18 e 21

LIBERE, DISOBBEDIENTI,
INNAMORATE

un film di Maysaloun Hamoud

 

È un po' fuorviante il titolo italiano di questo film. In realtà l'originale In Between, "nel mezzo", è sicuramente più coerente col contenuto di un film che racconta un mondo – quello femminile e giovanile dell'odierna Tel Aviv – che sta a metà tra un passato di sottomissione e un presente di ribellione ed emancipazione.

Ma cosa fanno tre ragazze arabe a Tel Aviv? Fanno quello che farebbero tutte le ragazze del mondo: cercano di costruire il perimetro dentro cui affermare la propria identità. Amano, ridono, piangono, inseguono desideri, s'inciampano, si rialzano. Amano e ridono ancora, magari bevendo, fumando canne e ballando, in attesa dell'alba...

[Maggiori informazioni]

             

La settimana musicale della Scuola Popolare di Musica

 

  SCUOLA POPOLARE DI MUSICA   L’approdo inaspettato. I manoscritti torinesi di Antonio Vivaldi   HAROLD - LONG FORM DI IMPROVVISAZIONE TEATRALE
L'approdo inaspettato. I manoscritti torinesi di Antonio Vivaldi   SCUOLA POPOLARE DI MUSICA   L'approdo inaspettato. I manoscritti torinesi di Antonio Vivaldi   IN SPIRITO, CON SPIRITO

Domenica 28 maggio, ore 15.30

Pinteresque di Harold Pinter

Tre atti unici che descrivono la complessità della verità artistica di Harold Pinter.
L'evento si apre con l'assurda nota ironica di "Victoria Station" in un dialogo via radio tra un tassista e il centralista sullo sfondo degli oscuri parchi di Londra e delle sue strade malinconiche; a seguire "Il candidato" che riporta all'estremo una situazione apparentemente normale: un colloquio di lavoro che tocca con mano sfaccettature davvero esilaranti. Infine, dopo una breve pausa, si propone il dramma "Ceneri alle ceneri" un dipinto di complessità e ambiguità che pare uno strano interrogatorio tra un uomo e una donna, ma che si trasforma in un intreccio di minacce e di paure che richiama il ricordo di drammi passati e riportano in superficie ferite molto più profonde.

[Maggiori informazioni]

 

UN ANNO IN MUSICA.

Acquista il calendario 2017 della Scuola Popolare di Musica!
I ricavi saranno utilizzati per acquistare violini, viole, violoncelli, contrabbassi, percussioni, tastiere, flauti che saranno messi a disposizione dei bambini nelle orchestre e presso le scuole dove il progetto è attivo.

 

E' POSSIBILE ACQUISTARE

ANCORA QUALCHE COPIA

DEL CALENDARIO

AL PREZZO SCONTATO DI 5€.

NON PERDETE

QUESTA OCCASIONE!

 

E scopri tutti i prossimi appuntamenti e concerti della SPM

 

[Maggiori informazioni]

 

Per le manifestazioni collaterali alla mostra L'APPRODO INASPETTATO I manoscritti torinesi di Antonio Vivaldi, l'Associazione Baretti propone:

Giovedì 1 giugno, ore 15

presso la Biblioteca Nazionale Universitaria, Auditorium Vivaldi

IL FARNACE

Proiezione introdotta da Corrado Rollin con Sergio Bastente.

Ingresso gratuito

 

[Maggiori informazioni]

 

Giovedì 15 giugno, ore 21

HAROLD - LONG FORM DI IMPROVVISAZIONE TEATRALE

coordinamento artistico Marzia Maccarini e Roberto Zunino
musiche improvvisate Enrico Messina

Teatrosequenza

 

Da una parola, infiniti mondi: comico, poetico, caotico, scanzonato, drammatico, irriverente, logico o... da un suggerimento nascono più storie che fondono linguaggi teatrali d'improvvisazione. Harold è tra i più noti "format di improvvisazione teatrale", nato negli anni Settanta negli Stati Uniti è diventato uno degli spettacoli di improvvisazione più rappresentati a livello mondiale. Giocare recitando in reciproca fiducia e collaborazione, atto unico, non ci saranno repliche a quanto accade.

[Maggiori informazioni]

             
IN SPIRITO, CON SPIRITO  

La parola "spirito" è protagonista della stagione 2016/17 del Baretti, parola declinata nella sua ambiguità semantica: spirito come ilarità, ma anche, e soprattutto, spirito come forza vitale in rapporto alla materia, come medicina, cura, grazia.

 

Una stagione ricca e variegata che porterà in scena prossimamente BAAL di Giuseppe Isgrò e infine, come splendida chiusura di stagione, OFF OFF ARTURO di e con Arturo Brachetti.

[Maggiori informazioni]

 

  MOVIEDAY: Al cinema da protagonisti!  

Conosci Movieday? E' la prima piattaforma web italiana che permette agli spettatori di organizzare proiezioni ed eventi nei cinema. 1000 film da scegliere, 4 lungometraggi mai distribuiti in Italia, 10 case di distribuzione aderenti e 30 sale affiliate sparse in tutta Italia. Il CineTeatro Baretti ha aderito all'iniziativa Movieday.

Grazie a questa iniziativa il pubblico diventa protagonista e può selezionare il film che vuole vedere in sala, quello che raggiunge la quota minima di partecipanti verrà realmente proiettato in sala.

Partecipare è semplice e innovativo, basta registrarsi sul sito www.movieday.it e partecipare ad un evento già creato oppure proporne uno di nuovo scegliendo dall'ampio catalogo a disposizione.

[Maggiori informazioni]

IN SPIRITO, CON SPIRITO     MOVIEDAY  

 

       
             

 

Per essere aggiornato sulla programmazione
iscriviti alla nostra NEWSLETTER!

 

Registrati!

  Il tuo 5x1000 per l'Associazione Baretti  
Calendario appuntamenti
 

Movieday – Al Cinema da protagonisti

             
BarettiTube

CINETEATRO BARETTI - Via Baretti, 4 - 10125 Torino - Tel/Fax 011 655187 - P.IVA 08495900014 - Created by Wic.it
Cinema weekend Portofranco - IX edizione BOH! BARETTI OPERA HOUSE ALLA RICERCA DI UN SENSO LA ZONA BIANCA HAROLD - LONG FORM DI IMPROVVISAZIONE TEATRALE PERCHE' SONO UN GENIO, LORENZA MAZZETTI L'APPRODO INASPETTATO BAAL UN PASSATO INFINITO BOH! BARETTI OPERA HOUSE BOH! BARETTI OPERA HOUSE