CineTeatro Baretti  
 

Le pillole di BOH, Baretti Opera House

 

Lo scorso 2 marzo, subito prima della forzata chiusura, abbiamo festeggiato la 250ª proiezione di B.O.H. - Baretti Opera House, la stagione operistica del Teatro Baretti. Si tratta di un vero record. Per quanto ne sappiamo, nessuna associazione musicale o teatrale è mai riuscita a raggiungere un simile traguardo, proponendo sul grande schermo per 10 anni, ogni lunedì, un'opera integrale sempre diversa preceduta da un'introduzione a cura di Corrado Rollin e dei suoi ospiti. Una chiacchierata informale e non cattedratica con musicisti, direttori artistici, registi, direttori d'orchestra, ma anche giornalisti, critici letterari e critici d'arte. Ognuno ha raccontato il melodramma dal suo punto di vista.

 

Nel tempo si è formato un nucleo di pubblico affezionato e regolare che non solo ha potuto vedere i capisaldi del repertorio operistico, ma anche titoli poco frequentati e apparentemente "difficili".

 

Il nostro scopo non è mai stato solo quello di divulgare uno straordinario fenomeno culturale, ma soprattutto quello di condividere una passione, specie con coloro che all'opera non ci erano mai andati.

 

Per un po' in teatro non si potrà proiettare, ma, visto che il Baretti non sta mai fermo, abbiamo pensato di mettere in rete delle "Pillole di B.O.H.".
Un brano in video per ogni appuntamento, arricchito da curiosità e brevi commenti, per mantenere i contatti con il nostro pubblico di appassionati, ma soprattutto per convincere chi non la conosce che l'opera non è roba da museo, un passatempo per vecchi impallinati, ma uno spettacolo incredibilmente ricco e vivo, complesso ma anche semplicissimo, che è il principale veicolo di conoscenza nel mondo della cultura italiana. Ma questo solo noi non ce lo ricordiamo…

 

E se questa iniziativa ti piace, fai un’offerta al Baretti con Satispay, ci trovi come CineTeatro Baretti. Grazie!

 

Questi i titoli delle quaranta puntate che Corrado Rollin ha preparato per noi con le date di pubblicazione:

1. Mercoledì 1 aprile 2020

L'opera può salvarti la vita

(Mozart, Le nozze di Figaro, "Dove sono i bei momenti")

 

 

 

 

2. Venerdì 3 aprile 2020

Jane Fonda e La traviata

(Verdi, La traviata, "È strano!... è strano!...")

 

 

 

 

3. Lunedì 6 aprile 2020
Lesse il libretto e lo trovò straordinariamente brutto

(Händel, Giulio Cesare, "Da tempeste il legno infranto")

 

 

 

 

4. Mercoledì 8 aprile 2020

All'opera viene meglio

(Verdi, Don Carlo, "Ella giammai m'amò")

 

 

 

 

5. Venerdì 10 aprile 2020

L'imbarco per Citera

(Mozart, Così fan tutte, "Soave sia il vento")

 

 

 

 

6. Lunedì 13 aprile 2020
Il colpo di fulmine

(Strauss, Der Rosenkavalier, "Mir ist die Ehre widerfahren")

 

 

 

 

7. Mercoledì 15 aprile 2020

Meglio il libro o il film?

(Verdi, Macbeth, "La luce langue")

 

 

 

 

8. Venerdì 17 aprile 2020
Tagliati per la parte

(Händel, Rinaldo, "Venti, turbini")

 

 

 

 

9. Lunedì 20 aprile 2020

Come una canzone d'amore

(Monteverdi, L'incoronazione di Poppea, "Pur ti miro")

 

 

 

 

10. Mercoledì 22 aprile 2020
Sul fondo del Reno?

(Wagner, Das Rheingold, Preludio e Scena prima)

 

 

 

 

Giovedì 23 aprile 2020

contenuto extra:

INTERVISTA IMPOSSIBILE A RICHARD WAGNER

un testo di Corrado Rollin, con Sax Nicosia

 

 

 

 

11. Venerdì 24 aprile 2020

Edison e Il trovatore

(Verdi, Il trovatore, “Stride la vampa”)

 

 

 

 

12. Lunedì 27 aprile 2020
Con una mamma così...

(Mozart, Die Zauberflöte, "Der Hölle Rache")

 

 

 

 

13. Mercoledì 29 aprile 2020

Il primo colpo d'occhio fa venire le vertigini

(Rossini, Il turco in Italia, Ouverture)

 

 

 

 

14. Venerdì 1 maggio 2020
Un'idea dell'Italia in quattro minuti

(Donizetti, Don Pasquale, "Com'è gentil")

 

 

 

 

15. Lunedì 4 maggio 2020
Musica nelle notti di luna

(Bellini, Norma, "Casta diva")

 

 

 

 

16. Mercoledì 6 maggio 2020
Il palco n. 5

(Gounod, Faust, "Ah! Je ris de me voir si belle en ce miroir!")

 

 

 

 

17. Venerdì 8 maggio 2020
Tosca e la Teoria dei giochi

(Puccini, Tosca, Finale Atto secondo)

 

 

 

 

18. Lunedì 11 maggio 2020
Emma e Lucia

(Donizetti, Lucia di Lammermoor, "Verranno a te sull'aure")

 

 

 

 

19. Mercoledì 13 maggio 2020
Un Tristano per Mark Twain

(Wagner, Tristan und Isolde, Preludio)

 

 

 

 

20. Venerdì 15 maggio 2020
Swinging Rameau

(Rameau, Les Indes galantes, "Forêts paisibles")

 

 

 

 

21. Lunedì 18 maggio 2020

La lista di Groucho
(Gilbert & Sullivan, The Mikado, “As some day it may happen”)

 

 

 

 

22. Mercoledì 20 maggio 2020

La bella sul lampadario
(Debussy, Pelléas et Mélisande, “Mes longs cheveux descendent jusqu’au seuil de la tour”)

 

 

 

 

23. Venerdì 22 maggio 2020

Dopo una notte insonne
(Čajkovskij, Evgenij Onegin, Scena della lettera)

 

 

 

 

24. Lunedì 25 maggio 2020
Suonano le due
(Mozart, Don Giovanni, “Non mi dir, bell’idol mio”)

 

 

 

 

25. Mercoledì 27 maggio 2020

Valzer per una corazzata
(Puccini, La bohème, “Quando me n’ vo soletta”)

 

 

 

 

26. Venerdì 29 maggio 2020

Un caso di censura
(Verdi, Rigoletto, “La donna è mobile” / “Bella figlia dell’amore”)

 

 

 

 

27. Lunedì 1 giugno 2020

La prigione romantica
(Beethoven, Fidelio, “Gott, welch Dunkel hier!”)

 

 

 

 

 

28. Mercoledì 3 giugno 2020

Il teatro alla moda
(Vivaldi, Griselda, “Agitata da due venti” / Il Giustino, “Sventurata navicella”)

 

 

 

 

29. Venerdì 5 giugno 2020

Il piacere di fare il morto
(Giordano, Fedora, “La donna russa” / “Il parigino è come il vino” / “Amor ti vieta”)

 

 

 

 

30. Lunedì 8 giugno 2020

Come salvarsi la casa
(Strauss, Salome, Danza dei sette veli)

 

 

 

 

31. Mercoledì 10 giugno 2020

Ogni donna è fiele
(Bizet, Carmen, “L’amour est un oiseau rebelle”)

 

 

 

 

32. Venerdì 12 giugno 2020

Il sesso debole?
(Pergolesi, La serva padrona, “Stizzoso, mio stizzoso!”)

 

 

 

 

33. Lunedì 15 giugno 2020

Un inno inutilizzato
(Bellini, I puritani, “Suoni la tromba, e intrepido”)

 

 

 

 

34. Mercoledì 17 giugno 2020

Odyssée Tour
(Offenbach, La belle Hélène, “Voici les Rois de la Grèce!”)

 

 

 

 

35. Venerdì 19 giugno 2020

Mamma li turchi!
(Mozart, Die Entführung aus dem Serail, “Vivat Bacchus! Bacchus lebe!”)

 

 

 

 

36. Lunedì 22 giugno 2020

Le babbucce del bramino
(Delibes, Lakmé, “Dôme épais”)

 

 

 

 

37. Mercoledì 24 giugno 2020

Il padrino del melodramma
(Rossini, Otello, “Assisa a’ piè d’un salice”)

 

 

 

 

38. Venerdì 26 giugno 2020

La poesia delle piccole cose
(Massenet, Manon, “Adieu, notre petite table”)

 

 

 

 

39. Lunedì 29 giugno 2020

Hugo in Amazzonia
(Verdi, Ernani, “Si ridesti il Leon di Castiglia”)

 

 

 

 

40. Mercoledì 1 luglio 2020

La luna riflessa sull’acqua
(Dvořák, Rusalka, “Měsíčku na nebi hlubokém”)

 

 

   
   

 

 

 

 

Associazione Baretti - Via Baretti, 4 - 10125 Torino - P. IVA 08495900014
CineTeatro Baretti - Via Baretti, 4 - 10125 Torino - Tel/Fax 011 655187 - Created by Wic.it