CineTeatro Baretti Sostieni il CineTeatro Baretti
Alla musa

 

SPETTACOLI
IN CARTELLONE:

 

28-29-30 / 11 / 2012
QUER PASTICCIACCIO BRUTTO DE VIA MERULANA
Il ritrovamento del cadavere

 

12-13-14 / 12 / 2012
MI CHIAMO ARAM E SONO ITALIANO - Storie da Synagosyty

 

27-28-29 / 12 / 2012
SINAPSI - Viaggio ai confini della mente

 

23-24-25 / 01 / 2013
CHI CAZZO HA COMINCIATO TUTTO QUESTO?
OVVERO L’IMMOBILITÀ FULMINANTE

 

26-27 / 01 / 2013
MOZART NACHT UND TAG V

 

14-15 / 02 / 2013
HARLEKIN

 

20-21-22 / 02 / 2013
MATER & BELLUM

 

6-7-8 / 03 / 2013
NEL MARE CI SONO I COCCODRILLI
Storia vera di Enaiatollah Akbari

 

20-21-22 / 03 / 2013
NORD-OST

 

8-14 / 04 / 2013
KITCHEN CIRCUS

 

9 e 10 / 05 / 2013
HAMLETS

 

15-16-17 / 05 / 2013
L’UOMO, LA BESTIA E LA VIRTÙ

 

 

EVENTI COLLATERALI:

 

IL CINEMA DI ROSSY DE PALMA

 

BOH! BARETTI OPERA HOUSE

 

LA NOTTE DELLA TAMPA LIRICA

 

IL LIBRAIO SUONA SEMPRE DUE VOLTE

 

PLAY WITH FOOD 4


1
 
1

12, 13 e 14 dicembre 2012, ore 21

 

MI CHIAMO ARAM E SONO ITALIANO

Storie da Synagosyty

 

di Gabriele Vacis e Aram Kian

Con Aram Kian
Scenofonia Roberto Tarasco
Regia Gabriele Vacis


Teatro Regionale Alessandrino in collaborazione con Nidodiragno

 

Una classica infanzia degli anni Ottanta, vissuta nella periferia industriale di una grande città del Nord; una banale adolescenza anni Novanta, condita di musica grunge, cortei studenteschi e serate in discoteca; una comune giovinezza, fatta di inconcludenti anni universitari e lavoro che non si trova. Ritratto tipico di un trentenne italiano. Solo che, quando il trentenne in questione si chiama Aram e ha un padre iraniano, le cose si complicano un po’…


In bilico fra incanto, ironia e tragedia, Synagosyty racconta la storia dei nuovi italiani, i figli degli immigrati, le cosiddette "seconde generazioni". Attraverso la voce dell’attore protagonista, Aram Kian, Gabriele Vacis costruisce un testo che è uno stralcio di vita e di memoria e, insieme, uno sguardo al futuro di una società che impara, giorno per giorno, a dare un significato all’aggettivo "multietnica".

"Ci occupiamo e ci preoccupiamo molto, e con ragione, dei barconi che sbarcano a Lampedusa i più disperati tra gli uomini. Ma non siamo abbastanza consapevoli dei loro figli. […] Ragazzi nati in Italia […] ma che faticano a sentirsi a casa nella loro casa, italiani nel loro paese."

Aldo Cazzullo

 

"Lo chiamano arabo, anche se è persiano; lo chiamano straniero, ma è italiano. Davanti alle umiliazioni, il padre abbassa la testa e si scusa; lui s'arrabbia. E' una schizofrenia identitaria che ha provocato tragedie […], e in Italia fatichiamo a comprendere. Peccato, perché sulla seconda generazione ci giochiamo una fetta di futuro."

Beppe Severgnini

 

 

Aram Kian

 

 

dove

CineTeatro Baretti | Via Baretti 4, Torino

 

 

info e prenotazioni

Interi € 10,00 | Ridotti (over 60, under 25) € 8,00
Abbonamento 4 spettacoli € 24,00

Si accettano prenotazioni via e-mail e telefoniche.
I biglietti prenotati possono essere ritirati la sera della rappresentazione fino a 15 minuti prima dell'orario di inizio. Dopo tale termine la prenotazione non sarà più considerata valida.

Il Baretti aderisce all'iniziativa promossa dalla Città di Torino che favorisce l'ingresso ad un prezzo speciale per i possessori del carnet PASS 60 e l'ingresso gratuito ai possessori di PASS 15.

Per gli eventi collaterali consultare le singole pagine degli spettacoli.

 

Prenotazione biglietti stagione teatrale Si Vu Plè Trebisonda Rossorubino Teapot

 

 

La stagione teatrale ALLA MUSA! è realizzata
Con il sostegno di: Compagnia di San Paolo – Edizione 2012 Bando Arti sceniche in Compagnia
Con il contributo di: Città di Torino, Regione Piemonte, Fondazione CRT, Sistema Teatro Torino
Con il patrocinio di: Circoscrizione 8
In collaborazione con: Teatro La Fenice di Venezia, Museo Nazionale del Cinema, Associazione Concertante – Progetto Arte & Musica, Conservatorio Statale di Musica ‘Giuseppe Verdi' di Torino, Conservatorio ‘Guido Cantelli' di Novara, Conservatorio ‘Vivaldi' di Alessandria, Conservatorio ‘G.F. Ghedini' di Cuneo, Associazione CuochiLab – Cuochi Volanti, Libreria Therese – Profumi per la mente
Partner tecnici: Wic.it, Confcooperative – Liberamensa, Wim.tv, Mad Pride, Litrocubo
Partner in San Salvario: Agenzia per lo sviluppo locale di San Salvario, Casa del Quartiere San Salvario, Rosso Rubino
Media Partner: La Stampa

 

 

Si ringraziano Rossy De Palma e Ruven Afanador per la gentile concessione dell'immagine di stagione.

Associazione Baretti - Via Baretti, 4 - 10125 Torino - P. IVA 08495900014
CineTeatro Baretti - Via Baretti, 4 - 10125 Torino - Tel/Fax 011 655187 - Created by Wic.it