CineTeatro Baretti  
 

Ciak: si vive!

 

 

SPETTACOLI
IN CARTELLONE:

 

25, 26, 27 novembre 2015
PALCOSCENICO, UN REMAKE
di Monica Luccisano | con Sonia Bergamasco

 

23 e 24 gennaio 2016
MOZART NACHT
UND TAG VIII

Maratona musicale non-stop per festeggiare la nascita di Mozart

 

10, 11, 12 febbraio 2016
HOMICIDE HOUSE
di Emanuele Aldrovandi | regia Marco Maccieri

 

24, 25, 26 febbraio 2016

ADULTO

di Giuseppe Isgrò
ispirato dai testi finali di Pier Paolo Pasolini, Elsa Morante, Dario Bellezza

 

16, 17, 18 marzo 2016
TRA SPAZIO E TEMPO
di e con Mago Alexander

 

23, 24, 25 marzo 2016
IL CONCERTO PER VIOLONCELLO
di Corrado Rollin | regia Sax Nicosia

 

EVENTO SPECIALE
6, 7, 8 aprile 2016
OFF OFF ARTURO – Vietato ai minori
con Arturo Brachetti et al. | regia svergognata Arturo Brachetti

 

20, 21, 22 aprile 2016
CARO GEORGE
di Federico Bellini | con Giovanni Franzoni | regia Antonio Latella

 

27 aprile 2016
L'ASSASSINO QUALCOSA LASCIA
di Rosa Mogliasso | regia Davide Livermore

 

28 aprile 2016
L'AMORE SI
NUTRE DI AMORE

di Rosa Mogliasso | regia Davide Livermore

 

29, 30 aprile 2016
LA FELICITÀ È UN MUSCOLO VOLONTARIO
di Rosa Mogliasso | regia Davide Livermore

 

18, 19, 20 maggio 2016
NODO ALLA GOLA
regia Lorenzo Fontana e Giancarlo Judica Cordiglia

 

8, 9, 10 giugno 2016
LA MOGLIE DI FRANKENSTEIN

di Rosa Mogliasso | interpreti e regia Sax Nicosia, Massimo Albarello, Fabio Bellitti, Sebastiano Di Bella

 

 

 

EVENTI COLLATERALI:

 

dal 30 novembre 2015 al 20 giugno 2016
BOH!
Baretti Opera House

 

5 maggio, 16 e 23 giugno 2016
HAROLD - LONG FORM DI IMPROVVISAZIONE TEATRALE

 

26 e 27 maggio 2016
DUSE E L’ARTE MUTA

di Monica Luccisano | con Olivia Manescalchi

 

27 giugno 2016
Saggio-spettacolo della Scuola Teatro Baretti

 


1
 
1

24, 25, 26 febbraio 2016, ore 21
ADULTO

ispirato dai testi finali di Pier Paolo Pasolini, Elsa Morante, Dario Bellezza
uno spettacolo di Giuseppe Isgrò
con Dario Muratore
voci Ferdinando Bruni, Ida Marinelli

dramaturg Francesca Marianna Consonni
suono Giovanni Isgrò

assistente ai costumi e alla scena Vito Bartucca
tecnico attrezzista Gilles Ielo
immagine Sally Cellophane
grafica Alessandro Tonoli

in collaborazione con Voci Erranti, Racconigi (CN) e TMO Teatro Mediterraneo Occupato, Palermo
Phoebe Zeitgeist

 

« Nello stesso tempo in cui progettavo e scrivevo il mio romanzo, cioè ricercavo il senso della realtà e ne prendevo possesso, proprio nell'atto creativo che tutto questo implicava, io desideravo anche di liberarmi di me stesso, cioè di morire. Morire nella mia creazione: morire come in effetti si muore, di parto: morire come in effetti si muore, eiaculando nel ventre materno»
Pier Paolo Pasolini, Petrolio, Appunto 99

 

Adulto è una ricerca sulla parte maledetta della crescita, quella che non matura, che non si dichiara, che non si esprime e che non si arresta: un'energia sotterranea e magmatica, devastante quanto generatrice. Lo sguardo del pubblico è affacciato alla scena come alla rete da cantiere di uno scavo immaginale. Qui sono insabbiati gli oggetti ludici, erotici, i feticci e i travestimenti di un individuo abnorme e delicatissimo, che produce i suoi riti scabrosi in questo che sembra un luogo periferico, sospeso, tutto autogenerato, autonomo rispetto al resto del mondo. Linee di led e radio analogiche sono i confini visivi e sonori della scena, un luogo della mente che restituisce suoni, bagliori, presenze: è un buco dall'attività frenetica, una fossa abitata da un unico personaggio, costantemente antagonista. Tuttavia questa non è la storia dell'ostilità alla vita o di un arroccamento, ma quella al contrario di una totale resa, di una spesa oscena di sé, di un'estasi fatale, unita carnalmente al fallimento. Invece di crescere e divenire solido, l'io si disperde, si sparge, decresce, torna all'origine, fino all'utero materno. Le trasformazioni a cui è sottoposto il personaggio trascendono il genere sessuale, la morale, il ruolo sociale, la direzione ordinaria della vita. Tutto il processo è però attraversato da desiderio, amore, bisogno estremo e abominevole di tenerezza. Si tratta di una bestemmia recitata con il rapimento di una preghiera, di un sublime sprofondare. Le parole che compongono questa contro oratoria sono tratte dalle opere finali di Pier Paolo Pasolini, Elsa Morante e Dario Bellezza, accomunate dall'essere liriche filosofiche, opere pericolose e azzardate, crolli monumentali che prefigurano la morte e sono assieme capaci di un pensiero visionario e rigenerativo sul divenire. Da questi testi controversi emerge la possibilità di un procedere diverso, interno alla vita, contrario all'essere unitari, finiti, coerenti, pienamente adulti. Adulto è infatti una dedica allo spirito che è capace di osare strumenti di conoscenza impervi e non convenienti, quali il regresso, il percorso a ritroso, l'involuzione, il ricorso all'infanzia, uscire dal genere e degenerare.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INFO E PRENOTAZIONI
Interi € 12,00 - Ridotti (over 65, under 25) € 10,00. 

Convenzione 4 spettacoli € 32
Per la rassegna B.O.H.! Interi € 5,00. - Ridotti (over 65, under 25) € 4,00. Convenzione 6 ingressi € 20
Per gli spettacoli si accettano prenotazioni via e-mail: segreteria@cineteatrobaretti.it
Il Baretti aderisce all'iniziativa promossa dalla Città di Torino che favorisce l'ingresso ad un prezzo speciale
per i possessori del carnet PASS 60.

 

PARTNER
La stagione 2015/2016 del CineTeatro Baretti CIAK: SI VIVE! è realizzata:

con il sostegno del Bando Arti Sceniche 2015 della Compagnia di San Paolo
con il contributo di: Città di Torino, Sistema Teatro Torino, Regione Piemonte, Fondazione CRT
con il patrocinio di: Circoscrizione 8

In collaborazione con:
Fondazione Teatro La Fenice di Venezia, Ducale edizioni musicali, Politecnico di Torino,
Associazione Concertante-Progetto Arte & Musica, Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino,
Conservatorio Guido Cantelli di Novara, Conservatorio G.F. Ghedini di Cuneo, Conservatorio Vivaldi di Alessandria,
Biblioteca Nazionale di Torino, DAMS di Torino, Torino Film Festival

Partner tecnici: Wic.it, Litrocubo, Welcome Home
Partner in San Salvario: Agenzia per lo sviluppo locale di San Salvario, Casa del Quartiere
Media Partner: La Stampa, Radio Energy

Associazione Baretti - Via Baretti, 4 - 10125 Torino - P. IVA 08495900014
CineTeatro Baretti - Via Baretti, 4 - 10125 Torino - Tel/Fax 011 655187 - Created by Wic.it