CineTeatro Baretti  
 

IL TEMPO DEL DISINGANNO | Stagione teatrale 2018/19
L'ULTIMO WALZER

Scott Fitzgerald e Zelda Sayre
La coppia d'oro dell'età del Jazz!

 

Spettacolo con musica dal vivo

Con Alessia Olivetti, Andrea Murchio, Guido Ruffa e al pianoforte Sergio Di Gennaro.

 

Uno spettacolo di Mirabilia Teatro.

 

Scene Barbara Re
Costumi Barbara Re e negozio "Righe à Pois"
Light Design Pierpaolo Nuzzo
Foto di scena Davide Gallo
Ufficio Stampa Francesca di Martino


Regia di Andrea Murchio

 

 


 

 

Nel 2018 cade un curioso anniversario: sono cent'anni dacché ha avuto inizio l'iconica e travagliatissima storia d'amore tra Francis Scott Fitzgerald e Zelda Sayre, divenuta poi sua moglie. La coppia fu l'emblema dei "roaring twenties", i ruggenti anni Venti, l'età del jazz.

 

Un periodo incredibile, sapientemente illustrato nel romanzo "Il Grande Gatsby", l'opera più celebrata di Fitzgerald, che cambiò infatti il corso della letteratura americana. Dopo la fine del Primo Conflitto Mondiale ci fu una vera e propria esplosione di vitalità nell'arte, nella letteratura, nella musica, nella moda, nel cinema. Le nuove tecnologie come la radio, il fonografo, l'automobile determinarono una rottura con la tradizione.

 

Scott e Zelda furono i protagonisti di quegli anni frenetici, impersonandone la grandeur, i fasti, danzando forsennatamente al ritmo vorticoso della vita del tempo, proiettandosi ad altezze vertiginose, per poi subire i devastanti effetti della crisi del '29.


Lo spettacolo ripercorre la loro storia, dal loro primo incontro nel luglio 1918, durante un ballo del Country Club di Montgomery in Alabama, fino alla crisi, mettendo in luce le loro straordinarie personalità, la loro capacità di amarsi follemente, di vivere di arte, letteratura, musica, ma anche di perdersi e di distruggersi vicendevolmente. Amore e odio segnarono ineffabilmente il loro destino.


Lo spettacolo narra la spasmodica ricerca dell'affermazione letteraria da parte di Scott, la sua ambizione, la sua ascesa con i romanzi "Di qua del Paradiso", "Belli e dannati", "Il grande Gatsby", e la rovinosa caduta negli anni successivi, col crollo delle vendite e il dramma dell'alcolismo. Accanto a lui la bellissima e ribelle Zelda, una flapper negli anni '20, cioè una di quelle ragazze che, sfidando la morale sessuale del tempo e i costumi tradizionali, affrontavano la vita in modo spavaldo e che soffriva di una grave forma di schizofrenia che la costrinse a subire numerosi ricoveri in sanatori e cliniche psichiatriche.


In scena saranno proprio loro, Scott (Andrea Murchio) e Zelda (Alessia Olivetti) a raccontare le loro vite, il loro amore, i sogni realizzati e quelli infranti, lo straordinario periodo che vissero, i momenti di gloria e gli insuccessi, il sogno americano, le luci e le danze di Parigi, gli echi nefasti della crisi di Wall Street, i tradimenti, il paradiso artificiale degli studi Hollywoodiani, la solitudine delle cliniche svizzere.

 

Il pianoforte di Sergio di Gennaro accompagnerà il racconto suonando dal vivo le grandi melodie dell'epoca, da da Gershwin ai grandi classici del jazz delle big band degli anni '20, capeggiate da Duke Ellington o Cab Calloway, la frenesia del Charleston, il Fox Trot.

 

Filmati e animazioni videoproiettati su pannelli semoventi sospesi, con una suggestione visiva di grande effetto, caleranno maggiormente il pubblico nelle atmosfere dell'epoca.

 

 

 

 

 

 

 

INFO E BIGLIETTERIA

Per tutti gli spettacoli: intero 12€ - Ridotto 10€ (under25/over65) - Convenzione 4 spettacoli 32€

Il Baretti aderisce all'iniziativa promossa dalla Città di Torino che favorisce l'ingresso ad un prezzo speciale per i possessori del carnet PASS60.

E' possibile la prevendita dei biglietti oppure la prenotazione via mail all'indirizzo prenotazioni@cineteatrobaretti.it fino al giorno precedente la prima replica dello spettacolo. I biglietti sono in vendita nei giorni di apertura della cassa del cinema (martedì dalle 20 alle 22.30 / sabato e domenica dalle 17.30 alle 22.30). Giorni e orari di apertura della cassa per la prevendita possono cambiare, vi consiagliamo di verificare telefonicamente o di verificare sul sito se sono presenti eventi cinematografici quando pensate di fare l'acquisto.

 

 

 

 

 

 

La stagione teatrale IL TEMPO DEL DISINGANNO è stata realizzata:

 

Con il sostegno della COMPAGNIA DI SAN PAOLO (maggior sostenitore) nell'ambito dell'edizione 2018 del bando "Performing Arts".

 

Con il contributo di: Città di Torino, Regione Piemonte, Fondazione CRT

 

Con il patrocinio di: Circoscrizione 8

 

In collaborazione con:
Associazione Concertante – Progetto Arte & Musica, Ducale, Politecnico di Torino, Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, Conservatorio Guido Cantelli di Novara, Conservatorio G.F. Ghedini di Cuneo, Conservatorio Vivaldi di Alessandria, il Circolo dei lettori, Biblioteca Nazionale di Torino, Coro Zemer, Comunità Ebraica di Torino, Asai, Goethe Institut Torino, Teatro Regio Torino, Museo Cappella San Severo

 

Partner tecnici: Wic.it, Litrocubo, Welcome Home, Solidarietà Insieme 2010, La Tana del Topo

 

Partner in San Salvario: Agenzia per lo sviluppo locale di San Salvario, Casa del Quartiere

 

Media Partner: La Stampa, Radio Energy

Associazione Baretti - Via Baretti, 4 - 10125 Torino - P. IVA 08495900014
CineTeatro Baretti - Via Baretti, 4 - 10125 Torino - Tel/Fax 011 655187 - Created by Wic.it