CineTeatro Baretti Sostieni il CineTeatro Baretti
Alla musa

...di nessun luogo?

 

  Tutti gli spettacoli
di White Cube:
 
  First life  
  Underwork  
  Aller simple - Solo andata
 
  Bagdad mon amour  
  Mozart nacht und tag  
  Radio Africa  
  Le sorelle Bronte  
  Stupidorisiko
 
  Italiani cģncali !
 
    La turnąta  
  Under my skin  
  ...di nessun luogo?  
  Le benevole  

 

 
1
1

31 ottobre - 1 novembre 2009



Spettacolo di Alma Teatro
Musiche originale composte ed eseguite Paolo Schianchi
Drammaturgia di Gabriella Bordin e Vesna Scepanovic
Regia Video Marco Fantozzi

Produzione Associazione Baretti e Alma Teatro

Partecipanti al laboratorio teatrale: Adriana Calero, Kamal Abdeljalil, Rachelle Chauzi, Sebastiano Ferrero, Anxhela Gjoza, Enza Levatè, Juliana Lopez, Mattia Rossi, Deka Mohamed, Claudia Muniz, Suad Omar, Vesna Scepanovic, Aminta Seck, Ana Sofia Solano, Diana Spaudo, Andrè Vidaurre, Flor Vidaurre

Performance artistica in video: Cornelia Petruta Badelita

Sin dalla sua fondazione il Baretti collabora con il gruppo Alma Teatro con il quale condivide la passione per il meticciato teatrale.
“ …di nessun luogo?” è l’ultima coproduzione che segue il laboratorio della scorsa stagione, in cui giovani migranti di seconda generazione hanno affrontato il tema della mancanza di identità causata dal nascere in luoghi che non appartengono alla cultura familiare e dall’identificazione altrettanto difficile con le terre ‘mitiche’ dei genitori.
Lo spettacolo sarà un’installazione multimediale dove il teatro politico-sociale d’intercultura troverà voce e suoni nel linguaggio del teatro musicale di sperimentazione grazie alla musica composta sulle voci e le esperienze del laboratorio: Paolo Schianchi, compositore e concertista, creerà suoni sulla drammaturgia video di Gabriella Bordin e Vesna Scepanovic dando vita ad una sorta di “experience” che vuole raccontare questa generazione di giovani.
Sul palco Paolo Schianchi, con il sistema Octopus, creerà una grande performance con le voci e le immagini dei giovani coinvolti.
Octopus è un sistema elettroacustico unico al mondo, ideato e brevettato da Schianchi: dal punto di vista tecnico Octopus è un sistema che permette ad un unico interprete di suonare contemporaneamente più chitarre attraverso una tecnica esecutiva basata in parte sul principio dell’eco e delle risonanze.
Non c’è alcun intervento diretto di macchine o di materiale sonoro pre-registrato: tutto ciò che si ascolta è suonato ed elaborato dal vivo dall’esecutore.


Ingresso
Tutti gli spettacoli iniziano alle ore 21.00.
Interi € 8 - Ridotti (over 60, under 25) € 6
Abbonamento 8 spettacoli a scelta € 40
Il Baretti aderisce all'iniziativa promossa dalla Cittą di Torino
che consente l'ingresso ad un prezzo speciale ai possessori del carnet PASS 60.

Prenotazioni
Si accettano prenotazioni via e-mail (info@cineteatrobaretti.it)
e telefoniche (tel. 011 655 187).
I biglietti prenotati possono essere ritirati la sera della rappresentazione
fino a 15 minuti prima dell’orario di inizio.
Dopo tale termine la prenotazione non sarà più considerata valida.


La stagione teatrale WHITE CUBE è realizzata
 

CON IL SOSTEGNO DI:
Compagnia di San Paolo - edizione 2008 Bando Arti Sceniche in Compagnia

CON IL CONTRIBUTO DI:
Cittą di Torino - Regione Piemonte - Fondazione CRT - Sistema Teatro Torino

CON LA COLLABORAZIONE DI:
Radio Rai 3 - Biennale di Venezia - Centro di Musica Antica Pietà dei Turchini
Teatro Regionale Alessandrino - MozArt-Box Portici

CON LA PARTECIPAZIONE DI:
Teatro Stabile Torino - Molecular Biotechnology Center - Emergency -
Centre Culturel français de Turin, nell'ambito di Suona Francese, festival di musica antica promosso dal Servizio culturale dell'Ambasciata di Francia in Italia

CON IL PATROCINIO DI:
Circoscrizione 8

Associazione Baretti - Via Baretti, 4 - 10125 Torino - P. IVA 08495900014
CineTeatro Baretti - Via Baretti, 4 - 10125 Torino - Tel/Fax 011 655187 - Created by Wic.it