IL FUNERALE

di Olivia Manescalchi

con Roberto Accornero, Lorenzo Fontana, Giancarlo Judica Cordiglia,
Olivia Manescalchi, Elena Russo Arman, Valentina Virando
e conLuigi Valentini nella parte del morto

luci Alberto Giolitti
sartoria Donne di facili costumi a cura di Stefania Di Nardo

regia Olivia Manescalchi e Giancarlo Judica Cordiglia

produzione Associazione Baretti

Pregasi seppellire il più in fretta possibile, così Olivia Manescalchi intitola le note di regia che introducono Il funerale.

«Il testo nasce dalla necessità di ritrovare un modo per rapportarsi alla morte. Non possiamo prescindere da essa. Ma la società cerca di negare, di occultare […]. Il peso del corpo morto. Via. Dimenticare. […] Non credo sia questa la soluzione. Sta invece, forse, proprio nell’immobilità del cadavere, nel suo raffreddarsi e decomporsi e nel rito di passaggio che è la sepoltura. Perché è in quell’attimo di eterno, che c’è nel corpo privo di vita, che si ferma l’universo e se si ha il coraggio di affrontarlo, di viverlo nella sua morte, forse si potrebbe arrivare a una separazione meno dolorosa, più cosciente. Se poi si tratta l’argomento in modo grottesco e parodistico, si supera quello scoglio del finto e borghese rispetto della morte che ci allontana in realtà dalla visione naturale, biologica del morire».

Sono molto gradite le donazioni su Satispay, un biglietto di ingresso virtuale per la visione dello spettacolo.
Anche solo un piccolo aiuto per noi può fare molto. Grazie!
Ci trovate come ‘CineTeatro Baretti’ oppure con questo QRCode:

oppure con bonifico su iban IT15U0501801000000011350667

Baretti

X