09 – Lunedì 20 aprile 2020

Come una canzone d’amore

(Monteverdi, L'incoronazione di Poppea, «Pur ti miro»)

Se proponiamo a un ragazzo di ascoltare un duetto scritto nel 1643 è molto probabile che facciamo un buco nell’acqua. Come dargli torto, però le cose non stanno proprio così. Monteverdi è stato uno dei più grandi compositori di tutti i tempi e questo è il primo libretto di argomento storico per un melodramma con personaggi esistiti per davvero. Anche se i due personaggi in scena non sono certo degli stinchi di santo, sanno restituirci appieno l’abbandono eterno alla passione. Ogni giudizio è sospeso, il tempo si ferma. Dal buio apparente dei secoli l’opera riesce ancora a parlare ai ragazzi di oggi, come una bellissima canzone d’amore.

Sentiamo il duetto cantato dal controtenore Philippe Jaroussky e dal soprano Danielle De Niese nell’allestimento di Pier Luigi Pizzi per il Teatro Real di Madrid.

Viva l’opera, viva il Teatro, viva il Baretti.

Se le PILLOLE DI BOH ti piacciono, puoi farci una donazione su Satispay.
Anche solo un piccolo aiuto per noi può fare molto. Grazie!
Ci trovate come ‘CineTeatro Baretti’ oppure con questo QRCode:

Baretti

X