Mercoledì 10 maggio 2023, ore 21

SYMPATHIE POUR LE DIABLE

 

di Guillaume De Fontenay

Sarajevo, novembre 1992, sette mesi dopo l’inizio dell’assedio. Il giornalista di guerra Paul Marchand ci immerge nelle viscere di un conflitto fratricida, sotto lo sguardo impassibile della comunità internazionale. Tra obiettività giornalistica, sentimento di impotenza e un certo senso del dovere di fronte a tanto orrore, deciderà da che parte stare.

Guillaume de Fontenay ricostruisce brillantemente l’assedio di Sarajevo durante la guerra in Bosnia, sulle orme di un reporter di guerra incarnato da Niels Schneider.

Nel soffio caldo delle esplosioni, nell’odore solenne di sangue e polvere, ero finalmente a casa“. Deceduto nel 2009, il giornalista francese Paul Marchand era una personalità che non poteva assolutamente lasciare indifferenti. Sigaro cubano perennemente fra le labbra, un misto di arroganza e gran cuore, litigioso e provocatorio, in costante ricerca di adrenalina e flirtando con i limiti dell’incoscienza (“non si sa mai se si è coraggiosi o incoscienti“) e della deontologia della sua professione, era comunque un professionista notevole, che cercava informazioni dove altri non mettevano piede e cercava la verità per quanto scottante fosse.

Ritmo pulsante, luce desaturata creata dal direttore della fotografia Pierre Haïm, formato immersivo 4/3, miscela ben calibrata di violenza e pudore, interpretazione molto credibile: Sympathie pour le diable, la cui sceneggiatura è scritta dal regista, Guillaume Vigneault e Jean Barbe dall’omonimo libro di Paul Marchand, ricostruisce con forza e precisione un importante episodio storico della recente storia europea, rendendo un bell’omaggio a un giornalista non convenzionale.

Un evento in collaborazione con Alliance Française di Torino.
In versione originale francese con sottotitoli in italiano.

sympathie-pour-le-diable-poster
Bigliettiintero 5,00€
ridotto €4,00 (over 65, under 25, Aiace, Alliance Française)
Durata110'
GenereDrammatico
RegiaGuillaume De Fontenay
CastNiels Schneider, Vincent Rottiers, Ella Rumpf, Arieh Worthalter, Clément Métayer, Elisa Lasowski, Luc Van Grunderbeeck, Martin Swabey, Diego Martín, Adnan Omerovic, Izudin Bajrovic, Mario Knezovic
Anno2019
NazioneFrancia, Canada, Belgio
Baretti