17 marzo 2022

HAROLD

Long Form di improvvisazione teatrale

coordinamento artistico Marzia Maccarini e Roberto Zunino

Musiche (improvvisate) Enrico Messina

TEATROSEQUENZA

Parte da una parola l’improvvisazione di Harold: lo spettacolo, paradigmatico nel suo genere, ha inizio con la richiesta al pubblico di una parola, un’emozione, una suggestione del momento. Una miccia che accende la fantasia degli attori in scena.
E il suggerimento arriva dalla platea, il peso di una responsabilità nuova di chi guarda ed innesca lo spettacolo – per la prima ed ultima volta, irripetibile.

Cosa si intende per improvvisazione teatrale può essere facilmente intuibile; ma è varcando la soglia del teatro e sedendosi in poltrona che lo spettatore, magari neofita del genere, inizia a chiedersi in cosa consista realmente, dà voce a quella domanda, guardando la scenografia vuota, sprovvisto delle note di regia e senza alcuna indicazione di titolo: “E adesso?” …

… da qui parte Harold…

 

Biglietti: intero 12€, ridotto 10€ (under25, over65)

MARZIA MACCARINI
Laureata in Scienze dell’Educazione presso la facoltà di Scienze della Formazione di Torino. Attrice professionista dal 2000 in Italia e all’estero, insegnante di Improvvisazione Teatrale a livello nazionale, insegnante di teatro in numerose scuole di Torino e provincia. Ha frequentato la scuola di Improvvisazione teatrale della LIIT (Lega Italiana Improvvisazione Teatrale) e numerosi stage e seminari sul lavoro dell’attore e l’arte dell’improvvisazione (tenuti fra gli altri da: Ben Gottfredson e Janne Berg Stockholms Improvvisation Theater; Paola Roman; Giuliana Musso; Fabio Mangolini; Daniela Morozzi, Unespected Production di Seattle, ISAR 148, Francesco Brandi). Nel 2001 ha seguito il corso “Recitare la fiction” tenuto da Roberto Freddi per la Scuola Sergio Tofano di Torino. Attrice di spot pubblicitari, video musicali, sit com e trasmissioni televisive (“Live Zone” di DISNEY CHANNEL, “Comedy Lab” di Mtv 10 puntate in prima serata, “Piloti”). Dal 2006 collabora con W.I.T. Workin’Theatre, spettacoli e formazione per l’impresa.

ROBERTO ZUNINO
Attore professionista dal 1996, insegnante di  recitazione e improvvisazione teatrale a livello nazionale, scuola nazionale di improvvisazione teatrale e Performing Art University di Torino PAUT di Philip Radice. Segue la creazione di spettacoli di improvvisazione, di cabaret, corti teatrali  e messa in scena di testi contemporanei. Si occupa di recitazione cinematografica e televisiva e collabora con la TV dei ragazzi di RAI 2 in qualità di Actor Coach e Consulente Artistico. Inizia la propria formazione con i componenti della Dizziacs theatre specializzandosi nel teatro comico, strettamente legato alla scuola di Lecoq (Parigi): mimo, clown, buffoni medioevali, commedia dell’arte, espressione corporea, maschera neutra e maschera naif. La completa attraverso corsi e master tematici legati al teatro di prosa ed alla recitazione cine video televisiva (ODS Operatori Doppiaggio e Spettacolo, DELTAFILM, Centro D, Pentaphone, DUBSTERS, DAMS torino).

TEATROSEQUENZA
Lavoriamo con l’improvvisazione teatrale da più di 20 anni, nel 2009 viene costituita TEATROSEQUENZA, nel 2012 abbiamo l’esclusiva per il Piemonte per questo format diffuso in tutto il mondo.  Non ci limitiamo ovviamente al “MATCH”, l’improvvisazione teatrale ha molte possibilità dalla “Long Form” che potremmo definire commedie improvvisate di più ampio respiro, alle “Jam Session” molto più versatili adatte a situazioni informali e leggere.
L’Associazione Culturale Teatrosequenza nasce a Torino da un gruppo di professionisti con lunga esperienza in differenti settori dello spettacolo (prosa, cabaret, improvvisazione teatrale, musica classica, animazione). I vari linguaggi e le differenze tra i componenti portano ad un continuo confronto e al lavoro su progetti mirati e interdisciplinari, spesso su tematiche specifiche come la disabilità, l’hiv e i giovani, la memoria storica.

L’ingresso in sala è fatto nel pieno rispetto delle normative anti-covid19.
In ottemperanza alle disposizioni governative vigenti l’accesso alle attività culturali, al chiuso o all’aperto, è consentito ai maggiori di 12 anni solo attraverso la presentazione della Certificazione verde COVID-19 (Green Pass).

Consigliamo l’acquisto dei biglietti online in modo da avere la sicurezza del posto e il tracciamento dei dati. Sarà comunque possibile acquistare i biglietti in cassa, con apertura della biglietteria mezz’ora prima dell’inizio dell’evento.

È necessario indossare la mascherina chirurgica (o superiore) anche durante lo spettacolo.

Baretti