25 aprile – 1 maggio 2022 dalle ore 15:00 alle ore 19:00
Presso: Bagni Municipali della Casa del Quartiere di San Salvario
Via Oddino Morgari, 14

 

La stanza

Esperienza immersiva in VR per singolo spettatore

Contributi audio e video:
Regia: Giulia Ottaviano e Alba Maria Porto 
DoP: Line Kühl
Edit: Line Kühl e Giulia Ottaviano
Mix e Sound Design: Alessio Foglia
Con: Elena Aimone, Charlotte Barbera, Mauro Bernardi, Giulia Damin, Raffaele Musella, Alba Maria Porto

Esperienza VR:
Ideazione: Asterlizze
Produzione: Asterlizze e Teatri del Terraglio
Progettazione, 3D Assets: Eugenio Perinelli per Ximu.la
Programmazione: Luca Giona

Musiche gentilmente concesse da Eliseo Edizioni Musicali e I petri ca addumunu.
Homemovies tratti dall’Archivio Superottimisti

con il contributo di Città di Torino – TAP Torino Arti Performative
con il sostegno di ACTI Teatri Indipendendenti

In collaborazione con:
Archivio UDI Genova, Archivio UDI Palermo, Archivio Donne Piemonte, Associazione Baretti, Superottimisti – Archivio regionale di film di famiglia

 

Materiali d’archivio, fotografie, Super8 e recitazione.
La stanza è un percorso interattivo di riscoperta e valorizzazione di storie e racconti di emancipazione femminile.
Asterlizze amplia e arricchisce la ricerca sul movimento negli anni Settanta attraverso un’esperienza in realtà virtuale. Il visitatore rivivrà l’atmosfera degli anni Novanta all’interno di una camera da letto da esplorare, immergendosi nei panni di una bambina alla scoperta della storia della propria madre e del suo passato.
Dal ritrovamento dei diari del Coordinamento Femminista di Enna del 1975.

 

Biglietto unico 5€ in vendita in loco
Prenotazioni a info.lastanza.asterlizze@gmail.com

L’ingresso in sala è fatto nel pieno rispetto delle normative anti-covid19.
In ottemperanza alle disposizioni governative vigenti l’accesso alle attività culturali, al chiuso o all’aperto, è consentito ai maggiori di 12 anni solo attraverso la presentazione della Certificazione verde COVID-19 (Green Pass).

È obbligatorio indossare la mascherina FFP2 anche durante lo spettacolo.

Baretti